My Photo
Name:
Location: Borgosesia, Vercelli, Italy

Monday, January 15, 2007

Cesarone

Casualmente ieri sul tardi (mezzanotte?) mi sono imbattuto nel programma serale di LA7. Antonello Piroso conduce Niente di personale, programma di interviste e confronti che, stando alla pagina sul sito dell'emittente, si propone di sviscerare e studiare analogie e differenze tra destra e sinistra. Non prima di aver definito, se possibile (e con non poche difficoltà, suppongo...), che cosa sono queste due strane entità della politica italiana.
(Potrei dire la mia opinione in merito, ma innanzitutto già di suo non è molto chiara... e poi mi ero riproposto di parlare del programma... Magari un'altra volta, eh...)
Ho beccato, dunque, per puro caso l'ultima parte della trasmissione, in cui vi era una lunga intervista a... e chi ti trovo! Il Cesarone nazionale. Che non è Maldini, non è Ragazzi (per quanto molti abbiano problemi di caduta di capelli) ma è proprio lui: il campione di pesi massimi industriali Cesare "Iron Man" Romiti. Così, nell'ordine, ho scoperto che il nostro è del 1923 (coscritto di mio nonno... e di aspetto, per quanto parecchio invecchiato anche lui, sta pure meglio di mio nonno, il che è tutto dire!).
Diciamo che, nonostante il carattere dell'intervista fosse abbastanza "rilassato" (il che non è necessariamente un male) e quindi non siano effettivamente stati toccati temi scottanti... solo sfiorati, diciamo... beh, era una cosa tranquilla e gradevole. Dal punto di vista anedottico, soprattutto... : Highlights della serata: 1) al Romiti viene mostrata una foto di Totti, e lui: "Chi è quel signore sulla destra? Un calciatore, forse..." (se l'ha fatto apposta, gli è venuta bene); 2) l'ex a. d. Fiat ha svelato perché al funerale di Agnelli ha assistito alla celebrazione sempre in piedi: una volta i due andarono a messa a Villar Perosa, e l'Avvocato stette alzato tutto il tempo. Romiti gli chiese lumi e l'altro gli disse che, siccome non andava spesso in chiesa, le volte che vi ci si recava aveva l'impressione di dovere di più al Padreterno, e quindi si "autoinfliggeva" un "sacrificio"supplementare. Mah... convinto lui... Comunque Cesarone, per ricordare Agnelli, ha trovato giusto ripetere il gesto.
Valutazione sul programma: boh, non saprei. Questo modo di fare interviste non è che mi dispiaccia... lo preferisco per esempio a quello della Annunziata, che cerca sempre il punto limite del suo interlocutore e così facendo crea una tensione spesso ingiustificata (IMHO). Diciamo che l'abilità di Piroso sta nel tirare fuori un po' la personalità dell'intervistato (lo si notava già nelle altre sue trasmissioni) più che le sue idee pubbliche. Se politicamente non è molto utile, lo è sicuramente dal punto di vista della valutazione umana. Porre l'interlocutore di turno in uno stato in cui sia libero di esprimersi, pur con delle domande prefissate, è un buon sistema per "spogliarlo" della veste pubblica che è spesso falsante rispetto al proprio temperamento, e nella quale egli, pur parlando di aspetti anche maggiormente personali, rimane attaccato alla propria immagine. Quindi, nulla di male. Fa un po' da evidenziatore: se uno già di suo è borioso, buonista, affabile, filantropo, nostalgico ecc., facilmente lo si potrà notare con chiarezza in un contesto del genere.
Dato che, a quanto ho capito, nella prossima puntata vi sarà Berlusconi (e, verosimilmente, si parlerà di lui), sarebbe interessante verificare l'assunto di cui sopra (indovinate quale termine prima elencato verrà, secondo me, evidenziato?). Ma, sinceramente, stante il fatto che meno lo vedo alla TV meglio è, preferirei essere altrove a fare qualcosa di meglio...
Ah, dimenticavo (sempre su Cesarone): è stata rievocata la celebre battuta di Gino & Michele. Quale? "Agnelli porta l'orologio sopra il polsino. Romiti, per non essere da meno, porta le palle sopra i boxer". :D :D :D

1 Comments:

Anonymous princeps said...

E pensare che quel tizio dovrebbe pure stare dietro le sbarre. E potrà pure copiarlo, ma la classe che aveva Agnelli se la scorda.

Passando alle cose serie: come butta, Lo? Spero tutto più o meno benino. Ciau!

January 17, 2007 6:54 pm  

Post a Comment

<< Home